TREKKING IN VALLE D’AOSTA

  • Destinazione:
  • Durata: 4 giorni
  • Partenza: 13/08/2022
  • Arrivo: 16/08/2022
  • Prezzo: €515

TRASCORRIAMO QUATTRO GIORNI CAMMINANDO SUI SENTIERI ALLA SCOPERTA DELLE MERAVIGLIE NATURALI DELLA VAL D’AOSTA.

PRIMO GIORNO

Sabato 13 Agosto 2022

Itinerario lungo il sentiero da Pontboset a Hone

Nella prima mattinata ritrovo dei Signori partecipanti nei luoghi convenuti, sistemazione in Pullman Gran Turismo Lusso e partenza per la Val d’Aosta. Arrivo, incontro con la guida naturalistica e inizio passeggiata, circa 3 ore di comodo cammino, lungo il sentiero che costeggia il torrente Ayasse, in discesa da Pontboset a Hone, ai piedi del Forte di Bard. Si parte da un paese molto spopolato con belle architetture rurali, si attraversano alcuni antichi ponti in pietra, ad arco, e poi si costeggia il torrente fino ai piedi della Fortezza di Bard. Lì potremo visitare il bel borgo medievale di Bard e, poco lontano, uno spettacolare tratto della Via delle Gallie, nonché della Via Francigena, letteralmente tagliato nella montagna. Tra Pontboset e Hone non ci sono villaggi o ristoranti, quindi bisogna provvedere al pranzo al sacco. Al termine trasferimento in Hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

SECONDO GIORNO

Domenica 14 Agosto 2022

Itinerario zona Monte Bianco – Balconata della Val Ferret

Prima colazione in Hotel. Partenza per la scoperta, sempre con guida, di uno degli itinerari più belli di tutto il massiccio del Monte Bianco, quello sulla sinistra orografica della Val Ferret, splendida valle ai piedi del Monte Bianco sul versante italiano. Il percorso si svolge in gran parte lungo un sentiero quasi pianeggiante e molto panoramico, proprio di fronte alle Grandes Jorasses, al Dente del Gigante e al versante della Brenva del Monte Bianco. E’ uno dei tratti più panoramici di tutto il Tour du Mont-Blanc. Partenza da Planpincieux (1.593 m) e salita verso il rifugio Bertone. A quota 1.950 m si incrocia il tracciato del Tour du Mont Blanc e si prosegue con lievi saliscendi lungo la panoramica “balconata della Val Ferret” fino al rif. Bonatti (2.025 m). Il percorso si sviluppa appena al di sopra del limite dei boschi con una alternanza di tratti fra praterie alpine fiorite, alpeggi, distese di rododendri e lariceti. Gli scorci sul massiccio del Monte Bianco cambiano ad ogni passo fra una sfilata di ghiacciai scintillanti. Pranzo al sacco con cestino fornito dall’Hotel. Discesa a Lavachey (1.642 m), rientro lungo il fondovalle pianeggiante, costeggiando il bel torrente, tra prati e aree umide protette dove si osserva una flora rara e caratteristica. Rientro in Hotel cena e pernottamento.

TERZO GIORNO

Lunedì 15 Agosto 2022

La Valsavarenche – il volto incontaminato del Parco

Prima colazione in Hotel. Partenza con guida per La Valsavarenche, una valle ancora selvaggia, interamente inserita all’interno del Parco. E’ la località dove è più facile osservare animali, in particolare stambecchi che più difficilmente si incontrano nella valle di Cogne. Da Pont di Valsavarenche si risale un’oretta fino a raggiungere l’ampio pianoro del Nivolet, da lì si prosegue in un ampio pianoro attraversato da un torrente, con laghi e zone umide. Vista stupenda sul versante nord del gruppo del Gran Paradiso. Numerose le marmotte, i camosci e spesso si vedono l’aquila e il gipeto il più grande avvoltoio d’Europa. Lungo il ritorno è possibile effettuare una deviazione per osservare il piccolo villaggio di Nex, splendido esempio di villaggio tradizionale alpino. Il nome particolare deriva dal fatto che, nella cavità umida che si trova in prossimità della strada d’accesso, veniva fatta macerare la canapa. Il villaggio è stato completamente ristrutturato negli Anni Settanta dall’architetto Franco Binel, che ne ha mantenuto le peculiarità originali. Conserva, infatti, molti granai di legno per i covoni ed il grano, che risalgono al periodo tra il Quattrocento e il Seicento, dotati di strutture realizzate con incastri di travi di legno che mantenevano gli interni in condizioni ottimali anche con la giusta aerazione. Pranzo al sacco con cestino fornito dall’Hotel. Rientro in Hotel cena e pernottamento.

QUARTO GIORNO

Martedì 16 Agosto 2022

Itinerario nella Valle del Cervino, la Valtournenche.

Prima colazione in Hotel. Partenza per Chatillon, incontro con la guida naturalistica e proseguimento in bus. Durante la risalita della Valtournenche, la guida farà osservare come la valle sia stata disegnata dagli antichi ghiacciai e aiuterà a riconoscere i segni della secolare presenza dell’uomo: villaggi abbarbicati sui versanti, terrazzamenti, canali irrigui medievali. Racconteremo inoltre l’epica conquista della vetta e gli esordi del turismo con lo sviluppo dell’alpinismo e la costruzione delle prime funivie della regione. Appena prima di Breuil-Cervinia, a 2.000 di quota, si impone una sosta al piccolo Lago Blu, poco discosto dalla strada. Nelle sue acque turchesi si riflette il Cervino in tutta la sua imponenza, una cartolina imperdibile. Il Cervino, 4.478 m, è probabilmente la montagna più iconica al mondo. La Valtournenche, la valle glaciale ai suoi piedi, ospita numerosi paesi dall’aspetto tradizionale, sparsi sui fianchi della valle. Passeremo la giornata a 2.000 m di quota, godendo della piacevole frescura naturale della montagna. Breve pausa caffè a Cervinia, rinomata stazione sciistica con costruzioni moderne nella grandiosa conca del Breuil, ai piedi del Cervino. Lungo la discesa faremo sosta per esplorare lo spettacolare Gouffre des Busserailles, sorta di galleria scavata dal ghiacciaio e attraversata dalle acque spumeggianti del torrente Marmore. Pranzo libero. All’orario concordato sistemazione in pullman e inizio viaggio di rientro.

QUOTA

La quota individuale di partecipazione di € 515,00 comprende: Viaggio in Pullman Gran Turismo, dotato dei più moderni confort e sistemi di sicurezza; Sistemazione in Hotel 3***stelle a Montjovet; trattamento di mezza pensione in Hotel; pranzi del secondo e terzo giorno con cestino fornito dall’Hotel; servizio guida naturalistica per quattro giornate, come da programma; ingresso Gouffre des Busserailles; assicurazione annullamento/ medico/bagaglio; assistente d’agenzia. Supplemento Singola € 75,00.

La quota non comprende: la tassa di soggiorno (da pagare in loco); il pranzo al sacco del primo giorno e il pranzo dell’ultimo giorno; tutto quanto non menzionato nella quota comprende.