MAGNANI ROCCA e SALA BAGANZA

  • Destinazione:
  • Durata: 1 giorno
  • Partenza: 15/11/2020
  • Prezzo: €60

mezza giornata

Nel primissimo pomeriggio, sistemazione in Pullman e trasferimento a Sala Baganza per la visita guidata all’antica Residenza di caccia dei Duchi Farnese e Borbone, la Rocca Sanvitale. Com’era tanto tempo fa un palazzo residenza di caccia? Lo potete vedere alla corte di Sala Baganza adagiata sulle prime colline dell’Appennino, presso il torrente Baganza. Ebbe un ruolo di primaria importanza nel sistema difensivo dei castelli parmensi: qui vissero conti e duchi per secoli, i Sanvitale, i Farnese, i Borbone. La Rocca è arricchita da un grande giardino settecentesco cintato da mura dell’epoca. Conserva al suo interno preziosi affreschi e stucchi, scenografie dove donne di cuori, cultura e congiure filarono destini e trame…dall’eroina Donella Rossi alla bella Barbara Sanseverino e la figliastra Eleonora, cantate da Tarquato Tasso, e poi la discussa Maria Amalia d’Asburgo Lorena e infine la Duchessa di Parma Maria Luigia, ospite nella dimora per un lungo periodo. Meritano la visita gli affreschi di Orazio Sammachini, Ercole Procaccini, Cesare Baglione e le cantine, nell’ex ghiacciaia, dove è stato allestito il Museo del Vino. Al termine, proseguimento alla volta di Mamiano per la visita guidata alla Fondazione Magnani-Rocca, una delle più importanti istituzioni culturali in Italia per l’eccezionalità della Collezione permanente. La Villa dei Capolavori di Mamiano di Traversetolo, sede della Fondazione Magnani-Rocca, ospita la prestigiosa collezione di Luigi Magnani che annovera, fra le altre, opere di Gentile da Fabriano, Filippo Lippi, Carpaccio, Dürer, Tiziano, Rubens, Van Dyck, Goya e, tra i contemporanei, Monet, Renoir, Cézanne, sino a De Chirico, De Pisis, 50 opere di Morandi, Burri, oltre a sculture di Canova e di Bartolini. Dal 12 settembre al 13 dicembre 2020, la Fondazione Magnani-Rocca, col titolo “L’ultimo romantico”, propone un ricchissimo omaggio espositivo al suo Fondatore, e lo fa nella dimora che Luigi Magnani trasformò in una casa-museo sontuosa e sorprendente, la ‘Villa dei Capolavori’ a Mamiano di Traversetolo, nel parmense. Luigi Magnani (1906-1984), uno dei massimi collezionisti di opere d’arte al mondo, nella sua casa delle meraviglie realizzò un vero Pantheon dei grandi artisti di ogni epoca, un tempio che si andò animando lentamente con l’acquisizione di dipinti e arredi unici, in un processo di identificazione spirituale con le opere che giungevano ad abitare la sua dimora presso Parma come la scena della sua vita intellettuale. Al termine della visita, rientro con arrivo previsto nel tardo pomeriggio.

La quota individuale di partecipazione di € 60,00 comprende: Viaggio in Pullman Gran Turismo, dotato dei più moderni confort e sistemi di sicurezza; Guida/accompagnatore Prof. Bolondi Franco; prenotazione e ingresso alla Rocca di Sanvitale di Sala Baganza e alla Fondazione Magnani Rocca; Assicurazione medica.