LA VALLONIA

  • Destinazione:
  • Durata: 6 giorni
  • Partenza: 20/08/2019
  • Arrivo: 25/08/2019
  • Prezzo: €660
  • Attenzione: CONFERMATO

La Vallonia è famosa per essere “la regione verde per eccellenza”, fra le più verdi di tutta Europa. Il suo territorio, ricoperto da foreste secolari, è attraversato da fiumi maestosi come la Mosa e la Sambre dalle rive scoscese e a tratti tortuose. Ecco perché questa regione è la meta ideale per chi ama una vacanza a contatto diretto con la natura. Per la gioia di tutti qui si incontrano fiumi, colline, parchi, giardini, ma anche tanti tipici borghi e paesini, alla scoperta dei suoi innumerevoli paesaggi, in un viaggio al di fuori del tempo assieme alle piacevolezze di una buona tavola che si rifà alle antiche tradizioni rurali. Ma la Vallonia è anche una terra ricca di storia e di arte con un passato di tutto rispetto che si rivela nelle affascinanti cittadine dove, quando meno te lo aspetti, scopri un’antica abbazia, un castello, una fortezza, una roccaforte, un museo….

Giorno 1

Martedì 20 Agosto 2019 REGGIO E./PARMA – CHARLEROI

Nella prima mattinata ritrovo dei Signori partecipanti nei luoghi convenuti, sistemazione in confortevole Pullman Gran Turismo e partenza via autostrade per Milano, Basilea. Pranzo libero lungo il percorso. Nel pomeriggio proseguimento del viaggio in direzione di CHARLEROI, la più grande città della Vallonia. In serata sistemazione in Hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 2

Mercoledì 21 Agosto 2019 CHARLEROI – MONS – TOURNAI – CHARLEROI

Prima colazione in Hotel. Mattinata dedicata alla visita guidata della città. Nel centro cittadino spicca il “Beffroi”: la torre campanaria dichiarata Patrimonio dell’Umanità. Proseguimento per l’escursione al BOIS DE CAZIER, la miniera in cui avvenne la tragedia di Marcinelle, oggi trasformata in museo. Il Bois du Cazier è una delle più importanti zone minerarie della Vallonia e una straordinaria e impedibile attrazione culturale, oggigiorno sito del Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO, che testimonial’epopea dello sviluppo e dellaproduzione industriale in Belgio, nonché teatro di una grande tragedia. La mattina dell’8 agosto 1956 la miniera di carbone si riempì di fumo a causa di un incendio. Morirono 262 persone, tra cui 136 italiani: tra i minatori al lavoro quel giorno, ne sopravvissero solo una decina. Al termine della visita proseguimento del viaggio in direzione di MONS. Pranzo libero. All’arrivo visita guidata della città belga situata nelle vicinanze del confine francese. Il centro della città è la Grand Place, una bellissima piazza circondata da edifici del quindicesimo, sedicesimo e diciassettesimo secolo. Si tratta di un posto piacevolissimo circondato da eleganti caffetterie che d’estate invadono il luogo con i loro tavolini. Su di esso si affaccia il municipio del 1458 in stile gotico, l’Hotel de Ville. Una scimmia di ghisa nota come Singe du Grande Garde è seduta sul muro esterno del municipio, vicino all’entrata principale e si dice che porti fortuna a chi le accarezza la testa con la mano sinistra. L’edificio storico più incredibile è il campanile di Mons: Victor Hugo lo descrisse come “una grande caffettiera circondata da quattro teiere più piccole.” Proseguimento per TOURNAI e visita guidata del centro storico, dove la Grand Place è circondata da nobili palazzi seicenteschi e dominata dal poderoso Beffroi, una splendida torre costruita intorno alla fine del XII secolo, la più antica del Belgio, alta ben 72 metri, che racchiude all’interno un carillon di 43 campane. In serata rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

Giorno 3

Giovedì 22 Agosto 2019

GIARDINI DEL CASTELLO DI ANNEVOIE, DINANT – ABBAZIA DI CHIMAY- CHARLEROI

Prima colazione in Hotel. Mattina dedicata alla visita guidata dei GIARDINI DEL CASTELLO DI ANNEVOIE. Il castello venne costruito a partire dal XVII secolo per mano dei conti Montpellier e presenta l’aspetto di una classica casa nobiliare di campagna di chiara origine francese. Ancora oggi proprietà privata, l’insieme del castello forma una leggera curva, che segue l’andamento della valle di Rouillon, nella quale sono stati sviluppati i giardini d’acqua. In essi sono riuniti il rigore dello stile francese, il fascino di quello italiano e la fantasia di quello inglese. Qui la magia dei giochi d’acqua e la purezza formale di un giardino in stile si sposano con gusto ed eleganza. Proseguimento per DINANT, meta turistica tra le più importanti del Belgio e cittadina tra le più belle d’Europa. Pranzo libero. All’arrivo visita guidata della città. Lo sguardo d’insieme restituisce un paesaggio mozzafiato: il borgo è un incantevole gioiello incastonato tra una falesia e il fiume sulla riva della Mosella. Secondo la leggenda Dinant sarebbe stata partorita del fiume le cui onde l’avrebbero deposta alla base delle pietre delle Ardenne e questo le ha valso il soprannome di Figlia della Mosa”. Autentica città da cartolina, Dinant offre la sua immagine più affascinante quando dalla Mosa lo sguardo sale verso la Cittadella e il bulbo del campanile della Collegiata di Notre-Dame, e si allunga lungo un quadro incorniciato dal nastro di case variopinte e negozi posti lungo la riva del fiume. Il viaggio prosegue in direzione dell’ABBAZIA DI CHIMAY. All’arrivo visita guidata dell’abbazia dellOrdine Cisterciense della stretta osservanza trappista.Durante l’estate del 1850, un piccolo gruppo di monaci si insediò sull’altopiano selvaggio di Scourmont, vicino a Chimay. Attorno al monastero furono realizzati una fattoria e un birrificio e un caseificio. Molto rapidamente la birra prodotta dai monaci Trappisti acquisì una notorietà che superò le frontiere del Belgio. Al termine della visita si avrà modo di degustare la celebre birra trappista. In serata rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

Giorno 4

Venerdì 23 Agosto 2019 NAMUR – LIEGI

Prima colazione in Hotel. Partenza per NAMUR, la capitale della Vallonia. Visita guidata della città. Incoronata dalla sua Cittadella, la romantica Namur è ricca di vicoli pieni di fascino popolati di attraenti boutique e deliziosi ristoranti tipici dove si servono le lumache, che da prelibato prodotto locale sono diventate l’emblema della città e le immancabili patatine fritte, che nel XVIII secolo vennero inventate proprio a Namur. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento per LIEGI. All’arrivo visita guidata della città. Feudo del Sacro Romano Impero germanico e primo principato vescovile nella storia della Chiesa, oggi Liegi è una città piena di atmosfera e di carattere, con un passato ricchissimo di storia. Distesa sulle rive della Mosa, ci troviamo di fronte a una città cosmopolita, allegra ed esuberante grazie anche alle migliaia di studenti della sua importante università che fanno capo al famoso “Carré”, nel centro della città, il quartiere più popolato di caffè e ristorantini dove sembra che vi scorra più birra al mondo! Celebre per aver dato i natali a Georges Simenon il creatore del Commissario Maigret, proprio in questi ultimi tempi Liegi sta vivendo una fase di grande trasformazione e rinnovamento. In serata sistemazione in Hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 5

Sabato 24 Agosto 2019 LIEGI – CASTELLO DI BOUILLON – FLORENVILLE – ABBAZIA D’ORVAL

Prima colazione in Hotel. Sistemazione in pullman e proseguimento del viaggio in direzione del CASTELLO DI BOUILLON. Edificato su tre picchi rocciosi che dominano il fiume Semois, il castello di Bouillon, è una vera e propria fortezza. Con il suo dedalo di lunghi passaggi e le sue immense sale a volta, è considerato la più antica e interessante testimonianza di feudalesimo in Belgio. Al termine della visita assisteremo ad uno straordinario spettacolo di falconeria. Proseguimento per FLORENVILLE, una cittadina belga, che si trova al centro delle foreste intorno al fiume Semois, a soli 2 km dal confine francese, rinomata per ospitare la famosa cioccolateria “Le Chocolats d‟Eduard” di Eduard Becheoux, uno dei dieci Mastri Cioccolatai del Belgio. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita guidata all’ABBAZIA D’ORVAL. Fondata nel 1132 da Matilde di Canossa durante il suo soggiorno in Lorena, Notre-Dame d’Orval è una delle abbazie cistercensi più significative del Belgio. Annidata in una valle profonda, ospita ancora oggi una comunità monastica. La fontana, il rosone secolare ed il giardino di piante medicinali sono i punti forti della visita delle rovine. L’abbazia fu ricostruita a partire dal 1926 sulle fondamenta del monastero distrutto durante la Rivoluzione Francese. In un edificio ristrutturato dell’antica abbazia sono illustrati i segreti del “savoir-faire” brassicolo dei monaci trappisti, il cui risultato è la celebre birra di Orval, una delle otto birre trappiste d’Europa. La boutique dell’Abbazia propone infatti la vendita del formaggio e della birra di Orval prodotti nel monastero. In serata sistemazione in Hotel nei dintorni di Orval. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 6

Domenica 25 Agosto 2019 FLORENVILLE PARMA E/O REGGIO EMILIA

Prima colazione in Hotel. Sistemazione in pullman ed inizio del viaggio di ritorno per le località di provenienza. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo previsto in serata.

LA QUOTA

La quota di partecipazione di € 660,00 comprende:

Viaggio in confortevole Pullman Gran Turismo dotato dei più moderni comfort e sistemi di sicurezza; Sistemazione in Hotel in confortevoli camere doppie con servizi privati e TV Color; Trattamento di Mezza Pensione comprensiva delle Cene e delle Prime colazioni a buffet; Servizio guida come da programma; Accompagnatore per tutta la durata del Tour; Ingressi al museo dell’ex miniera di Marcinelle, ai giardini del Castello di Annevoie, all’Abbazia di Chimay con degustazione di birra trappista, al Castello di Bouillon con spettacolo di falconeria e all’ Abbazia di Orval; Assicurazione Medico Bagaglio; Tasse e percentuali di servizio.

La quota non comprende le bevande ai pasti.

Supplemento camera singola € 235,00