CAPODANNO NEL CUORE DELL’UMBRIA

  • Destinazione:
  • Durata: 3 giorni
  • Partenza: 31/12/2020
  • Arrivo: 02/01/2021
  • Prezzo: €450

Sulle tracce di San Francesco,
tra le dolci colline dell’Umbria, nella che fu
di Pietro Vannucci, detto “il Perugino”
si trova la Comunità Montana ”Monti del
Trasimeno”.Un’itinerario di diverse località
dove la natura, l’arte, la storia, la musica, la tradizione e l’artigianato si esprimono in un unico spirito che abbraccia tutto il cuore d’Italia. Da Città della Pieve a Cannara fino a nord con Tuoro, si percorrono borghi medioevali in una natura incontaminata, assaggiando i sapori di una terra antica. Qui ci sono solo luoghi di fascino:i pizzi e i merletti ricamati a punto Irlanda, le ceramiche di Deruta e i siti storici delle battaglie di Annibale…

1° GIORNO

GIOVEDÌ 31 DICEMBRE 2020 CITTÀ DELLA PIEVE – PANICALE

Nella prima mattinata ritrovo dei Sig.ri partecipanti, nei luoghi convenuti, sistemazione in pullman e partenza per Città della Pieve, patria del Perugino. Incontro con la guida e visita del paese più alto del Comprensorio; da qui la vista si perde tra dolci colline, il Lago Trasimeno e la Val di Chiana. Fu libero Comune ghibellino ribelle a Perugia Guelfa e con Siena la più grande potenza filoimperiale dell’Italia centrale sotto Federico II di Svezia. Tra i monumenti storici: Palazzo della Corgna, la Torre Civica romanica, le chiese di San Francesco, Santa Maria dei Servi e Sant’Agostino. Del Perugino conserva presso l’Oratorio di Santa Maria dei Bianchi l’” Adorazione dei Magi” e nella Cattedraledei SS.Gervasio e Protasio il “Battesimo di Gesù” e la tavola “”Madonna in Gloria e Santi”. Pranzo libero lungo il percorso. Ultima sosta della giornata a Panicale, deve il suo aspetto alle origini medioevali di cui ancora oggi ne conserva tutte le caratteristiche strutturali e architettoniche. La pianta del paese a cerchi concentrici ci rappresenta uno dei sistemi più avanzati di difesa militare, a livelli successivi, tipica dell’epoca medioevale. Trasferimento in Hotel, sistemazione nelle camere riservate, cenone di Capodanno con veglione e pernottamento.

2° GIORNO

VENERDÌ 01 GENNAIO 2021 PERUGIA – TORGIANO – DERUTA

Prima colazione in Hotel (posticipata). Sistemazione in Pullman e trasferimento a Perugia. Visita libera del centro storico: Piazza IV Novembre, con la più bella fontana di tutto il ‘200: la Fontana Maggiore, realizzata da Nicola e Giovanni Pisano. L’altro gioiello della piazza è il palazzo Comunale o dei Priori, uno dei più superbi palazzi gotici d’Italia, iniziato nel 1293 e terminato nel 1443. Se la piazza IV Novembre è il cuore di Perugina, il Corso Vannucci ne è l’arteria principale. Rientro in Hotel per il pranzo. Nel pomeriggio, trasferimento a Torgiano che conserva un tipico aspetto medievale e resti di mura antiche. Questo antico borgo nel cuore dell’Umbria vede la sua storia legata all’antica Roma e una leggenda lo vuole unito al nome del dio Giano, al quale era dedicato l’antico torrione denominato appunto “Torre di Giano”. Noto per le sue eccellenti produzioni tipiche, soprattutto vino e olio, il paese ha saputo fondere la memoria storica del suo passato con una moderna vocazione all’ospitalità che garantisce a turisti e residenti una confortevole permanenza in una verde oasi di pace e tranquillità. Proseguimento per Deruta, conosciuta per le ceramiche, per cui il nome del luogo è ben noto. Ebbe il momento migliore nella prima metà del ‘500 quando eccellenti maestri operavano allora nelle oltre cinquanta botteghe. La produzione e il commercio della ceramica danno tuttora colore al borgo, che si erge su un poggio della media valle del Tevere e conserva edifici e scorci medioevali. Al termine della visita, rientro in Hotel per la cena e il pernottamento.

3° GIORNO

SABATO 02 GENNAIO 2021 CORCIANO – CASTIGLIONE DEL LAGO

Prima colazione in Hotel. Visita guidata di Corciano, circondato da mura, ricco di vicoli, situato sopra un’altura, si affaccia su un tratto di macchia mediterranea ricca di querce, lecci e faggi dove si gode un panorama di vasto respiro che scorre dall’Amiata al Peglia, nel territorio di Todi, e dai colli del Trasimeno fino al Monte Tezio e all’Acuto, per posarsi sul Monte Malbe. Si apprezza il tessuto terrazzato dell’abitato e le case di pietra in schiera con i piccoli giardini pensili. Proseguimento per Castiglione del Lago e visita guidata della cittadina ricostruita da Federico II di Svevia. Mantiene la struttura originaria divisa in sei moduli quadrati, intervallati da tre vie principale e tre porte: Fiorentina, Senese, Perugina. Visita della Rocca del Leone, l’edificio è uno dei migliori esempi di architettura militare del Medioevo Umbro. Proseguimento della visita con il Palazzo Gorgna, risalente alla fine del ‘500. La vicinanza tra il Palazzo e la Rocca, collegate da un suggestivo camminamento, conferisce all’insieme un aspetto tipicamente feudale. Di notevole importanza il ciclo pittorico murale attribuito a Circignani, detto il Pomarancio. Pranzo in ristorante riservato lungo il percorso. Proseguimento del viaggio di rientro con arrivo previsto per la tarda serata.

LA QUOTA

La quota individuale di partecipazione di € 450,00 comprende: Viaggio in Pullman Gran Turismo Lusso; sistemazione in Hotel 3***stelle; trattamento di pensione completa dalla cena del primo al pranzo del terzo giorno; bevande a pasto; prime colazioni a buffet; cenone e veglione per l’ultimo dell’anno; servizio guida come da programma; assistente d’agenzia per tutto il tour; assicurazione medico bagaglio.

Supplemento Camera Singola € 80,00.

La quota non comprende: la tassa di soggiorno; il pranzo del primo giorno (libero lungo il percorso); tutto quanto non indicato nella quota comprende.