ALTO RUBICONE: MONTETIFFI – SOGLIANO AL RUBICONE

  • Destinazione:
  • Durata: 1 giorno
  • Partenza: 19/06/2022
  • Prezzo: €100

Sia il suggestivo centro storico di Sogliano al Rubicone che Montetiffi fanno parte dell’immenso patrimonio naturale e culturale di Sogliano al Rubicone. Questi borghi sono ognuno un piccolo gioiello con un’identità a sé e bellezze naturali, artistiche e culturali diverse, tutte da scoprire.

Nella prima mattinata, ritrovo dei Sig.ri partecipanti nei luoghi convenuti, sistemazione in Pullman e partenza per trascorrere una giornata alla scoperta dell’Alto Rubicone. Arrivo a Montetiffi e visita guidata del borgo che sorge sulla sommità di un’alta rupe, insieme alla millenaria Abbazia di San Leonardo, costruita in pietra concia a metà del secolo XI e donata ai monaci di San Benedetto. L’abbazia è uno dei monumenti romanici più importanti dell’Emilia Romagna per antichità e bellezza. L’interno conserva antiche opere d’arte: affreschi della scuola riminese del Trecento, una fonte battesimale del secolo XVII, epigrafi del secolo XIV. Visita al Tegliaio, Montetiffi è tradizionalmente il paese dei tegliai, unico luogo in Italia in cui continua la plurisecolare arte della produzione di teglie per la cottura della piada utilizzando esclusivamente metodi artigianali. Sosta pranzo in locale riservato con menù tipico. Pomeriggio da dedicare alla visita guidata di Sogliano al Rubicone, piccolo borgo medioevale nell’entroterra romagnolo. Il centro storico, pavimentato con ciottoli, si snoda tra piccole e caratteristiche vie che spesso offrono, a sorpresa, finestre naturali da cui poter ammirare un panorama mozzafiato: da una parte il mare e dall’altra la montagna. Fra i tanti prodotti tipici che nascono nel territorio, il più famoso è il Formaggio di Fossa, specialità che nel 2009 ha ottenuto la certificazione DOP, sosta per degustazione. Qui meritano la visita due interessanti Musei: il Museo del Disco d’Epoca e il Museo di Arte Povera, entrambi hanno sede nel Palazzo Marcosanti- Ripa. Il primo è dedicato alla musica ed all’evoluzione della registrazione sonora a partire dal 1877, coi primi cilindri di cera, sino ad arrivare ai moderni laser disk. La collezione comprende oltre 50.000 vinili, antichi cilindri di cera, grammofoni, una raccolta di 3.000 libretti d’opera, dischi di platino, chitarre autografate appartenute a famosi artisti e oggetti d’arte di vario genere, 140 anni di storia contemporanea raccontati attraverso dischi, mirabilia, gadget e statuette di terracotta rappresentanti i più famosi personaggi della storia musicale, un pregevole archivio fotografico risalente agli anni 20-50 e centinaia di opere di musica sacra. Il secondo conserva una preziosa collezione di carte povere: valentine d’amore, calendarietti settecenteschi, manifesti in stile Liberty, pop-up, raffinate stampe art déco. Conserva inoltre preziose riproduzioni di manoscritti miniati, ossia copie anastatiche uguali agli originali codici antichi. Le carte povere si diffusero fra la seconda metà dell’Ottocento e la prima del Novecento, grazie allo sviluppo della cromolitografia. All’orario concordato ritrovo al pullman ed inizio viaggio di rientro alle località di provenienza.

La quota individuale di partecipazione di € 100,00

Comprende: Viaggio in Pullman Gran Turismo Lusso, dotato dei più moderni confort e sistemi di sicurezza; servizio guida come da programma; pranzo in ristorante riservato; ingresso al Tegliaio; degustazione del Formaggio di Fossa: assistente d’agenzia per tutta la durata del viaggio; tasse/percentuali di servizio.

La quota non comprende tutto quanto non menzionato nella quota comprende.