Treviso – Museo Santa Caterina e Mostra Paris Bordon

75,00

    Per procedere con l’acquisto premi sul bottone “Aggiungi al carrello” e segui la procedura per concludere l’acquisto.
    Potrai effettuare il pagamento tramite il tuo account Paypal oppure tramite carta di credito.



    Servizi aggiuntivi
    N° Persone

    Descrizione

    Nella prima mattinata ritrovo dei signori partecipanti nei luoghi convenuti, sistemazione in pullman GTL e partenza per Treviso. Durante la giornata si visiterà il Complesso Museale di Santa Caterina e la Mostra Paris Bordon. La mostra è allestita negli splendidi spazi del complesso architettonico di Santa Caterina. Breve informazione del complesso, caduto il potere dei Da Camino che ospitarono Dante durante l’esilio, il palazzo fu raso al suolo è a partire dal 1346 che, sui resti del distrutto palazzo, l’ordine dei Servi di Maria darà inizio all’edificazione del convento e della chiesa dedicata a Santa Caterina d’Alessandria. Soppresso il convento nel 1772 e cessata ogni destinazione religiosa degli spazi nel 1806, gli edifici, chiesa compresa, furono utilizzati come caserma e magazzini militari. Gravi ed estesi furono i danni alle architetture e alle decorazioni, ingente la dispersione del patrimonio artistico e degli arredi contenuti. Ma saranno i bombardamenti del 1944 e 1945 a segnare la svolta e Grazie alla determinazione del restauratore Mario Botter, quegli anonimi intonaci che così a lungo avevano celato uno straordinario segreto, verranno rimossi per riportare alla luce il dimenticato tesoro pittorico nascosto da secoli. È così che per l’antico complesso di Santa Caterina ha inizio una vera e propria rinascita. In questo contesto Treviso dedica al suo più grande pittore, Paris Bordon (Treviso 1500 – Venezia 1571), definito dallo storiografo veneziano Marco Boschini, il “Divin Pitor” – termine che ha usato solo per Raffaello e Tiziano – la più ampia monografica mai realizzata finora con opere eccezionali, molte delle quali mai esposte in Italia. La mostra racconta la creatività e la qualità straordinaria dell’opera dell’allievo di Tiziano, riunendo i suoi capolavori provenienti dai più prestigiosi musei del mondo, tra i quali la National Gallery di Londra, il Louvre di Parigi, il Kunsthistorisches Museum di Vienna, l’Ashmolean Museum di Oxford, ma anche le Gallerie degli Uffizi di Firenze, i Musei Vaticani e la Galleria Doria Pamphilj di Roma. Nel tempo rimanente passeggiata per la città con il Prof. Bolondi Franco, cominciando  da Piazza dei Signori, cuore storico e luogo di incontro dei trevigiani, sull’elegante piazza porticata si affacciano tre importanti edifici: il Palazzo del Podestà, che risale al 1400, la Torre Civica e il Palazzo dei Trecento. Da Piazza dei Signori si apre Calmaggiore, la più importante strada commerciale di Treviso, ricca di bar, ristoranti, negozi e botteghe storiche, che collega il cuore politico di Treviso con quello religioso, conducendo fino al Duomo. All’orario concordato inizio viaggio di rientro alle località di provenienza.

    La quota individuale di partecipazione di € 75,00 comprende: viaggio in Pullman Gran Turismo; servizio guida con il Prof. Bolondi Franco; ingresso alla Mostra Paris Bordon.

    La quota non comprende il pranzo.