Fondazione Bisazza & Villa Cordellina

95,00

  • Destinazione: ,
  • Durata: 1 giorno
  • Partenza: 02/10/2022
  • Arrivo: 02/10/2022

Per procedere con l’acquisto premi sul bottone “Aggiungi al carrello” e segui la procedura per concludere l’acquisto.
Potrai effettuare il pagamento tramite il tuo account Paypal oppure tramite carta di credito.



Servizi aggiuntivi
N° Persone

Descrizione

Nella prima mattinata ritrovo dei Sig.ri partecipanti nei luoghi convenuti, sistemazione in pullman e partenza per Montecchio Maggiore. Arrivo alla Fondazione Bisazza, incontro con la guida e visita. La Fondazione Bisazza è un nuovo spazio culturale dedicato al design e all’architettura contemporanea. Gli spazi della Fondazione sono articolati su un’area di circa 8000 mq, in passato riservata alla produzione aziendale, recuperata e adibita all’esposizione, e aperta al pubblico dal 2012, grazie al progetto di riqualificazione dell’architetto Carlo Dal Bianco. La ricca collezione permanente è costituita da installazioni firmate da designer di fama internazionale quali Tord Boontje, Aldo Cibic, Sandro Chia, Jaime Hayon, Arik Levy, Alessandro Mendini, Fabio Novembre, Mimmo Paladino, John Pawson, Andrée Putman, Ettore Sottsass, Studio Job, Patricia Urquiola e Marcel Wanders. Al termine tempo a disposizione per il pranzo con degustazione di prodotti tipici. Nel pomeriggio proseguimento per la visita guidata di Villa Cordellina Lombardi. Rappresenta un pregevole esempio di villa settecentesca, realizzata tra il 1735 e il 1760 dall’architetto Giorgio Massari per Carlo Cordellina Molin, celeberrimo avvocato veneziano che volle erigere nella campagna veneta la sua nuova dimora. Nel 1743 Gianbattista Tiepolo era presente ai lavori contribuendo alla decorazione del Salone principale della villa con un ciclo di affreschi. Dalla metà dell’Ottocento fino agli anni dei conflitti bellici mondiali, la villa e gli annessi subirono un forte degrado e abbandono e solo negli anni Cinquanta, periodo in cui il complesso divenne di proprietà del dott. Vittorio Lombardi, imprenditore milanese, ebbero inizio gli interventi di restauro della villa e la ricostruzione dei giardini. La villa diventa sede di rappresentanza della Provincia di Vicenza dal 1970. Successivamente, al fine di ricomporre l’originaria unità del complesso costituito dalla villa padronale, dalle adiacenti ex scuderie e foresterie e dall’ampio giardino, l’amministrazione procede con l’acquisto del complesso rusticale e del campo seminativo adiacente al parco antistante la villa.  Attualmente tutto il complesso è ampiamente restaurato e il campo seminativo è diventato un ulteriore parco in chiave moderna.

La quota individuale di partecipazione di € 95,00

Comprende: viaggio in Pullman Gran Turismo; ingresso alla Fondazione Bisazza e alla Villa Cordellina; servizio guida come da programma; pranzo con degustazione di prodotti tipici; assistente d’agenzia; assicurazione medica.